Malattie causate dai denti storti

By: | Tags: , , , , , | Comments: 0 | August 19th, 2015

I denti dritti non è solo un capriccio estetico delle persone ossessionate di bellezza. Le imperfezioni dei denti non causano solo il disagio psicologico, ma possono anche generare gravi malattie.

È importante sapere che in alcuni casi, il raddrizzamento dei denti è l’unica soluzione per evitare gravi problemi di salute.

I problemi dentali più comuni con cui si confrontano le persone con i denti storti sono:

-Difficoltà di masticazione, soprattutto cibo duro. L’ingerimento di cibi non masticati o parzialmente masticati può portare a gravi problemi del sistema digestivo e non solo;

-Rischio elevato di carie. Perché i denti storti sono più difficili da pulire, sono più esposti a ritenere cibo o batteri;

-La pressione su tutti i denti, cosa che col tempo porta alla perdita di denti;

-Difetti di pronuncia;

-Disagio psicologico e incertezza.

Come appaiono i denti storti? Spesso, essi sono ereditati o sono “il risultato” della disattenzione dei genitori: succhio del dito dopo l’età di 4 anni o l’uso del ciuccio per un lungo periodo può causare disturbi dentali ai bambini.

Se volete un sorriso perfetto e sano, allora sicuramente dovete consultare il dentista. Lui saprà aiutarvi ad avere fiducia nel proprio sorriso.

Il Consiglio del medico

SACHIN SACHDEV, l’ortodontista Smile DENT: “Contrariamente ai diversi miti, il raddrizzamento dei denti è possibile a qualsiasi età, ma per un risultato di durata e con meno disagio si raccomanda di fare questa procedura in adolescenza. Da Smile DENT, noi offriamo il metodo più sicuro per raddrizzare i denti quindi, aspettiamo tutti coloro che vogliono per primo, avere un sorriso sano,  di visitarci. Non lasciate i denti storti di influenzare il vostro sorriso. “


L’odontoiatria “Smile Dent” è dotata di attrezzature all’avanguardia, tecnologie e materiali avanzati, mezzi di disinfezione e sterilizzazione affidabile. Siamo facile da trovare nel centro di Chisinau e offriamo CONSULENZA GRATUITA a tutti i pazienti.

Share on Facebook0

You must be logged in to post a comment.